Tutte le notizie

GRADUATORIE NAZIONALI 2019

GRADUATORIE NAZIONALI 2019

Autore: Sandro/giovedì 7 novembre 2019/Categorie: News

Sara Zuccaro, campionessa italiana e capintesta nella graduatoria Junior per la disciplina del lancio del martello, è la nostra posizione migliore. Sara, con 55.50, oltre a vincere a Rieti (08/06) il suo terzo titolo italiano in carriera, ha stabilito la migliore prestazione dell'anno, superando di 31 centimetri la sempre temibile Isabella Martinis. La categoria Juniores femminile decisamente esalta l'Atletica Fabriano, che vede Camilla Gatti seconda nella marcia km.5 con 23'51"01, argento  a La Spezia (15/06), così come nella 10 chilometri che l'ha vista vittoriosa a Roma (28/04) in 49'23"1. Un bel secondo posto anche per Rachele Stazi nei 10.000 metri, corsi a Tolentino (13/04) in 42'38"70 e poi i quarti posti di Irene Rinaldi, nel getto del peso con 12.50 a Rieti (08/06, e nel lancio del disco, con il record regionale di categoria a metri 44.08, ottenuto a Macerata il 02/06. Quarta anche Camilla Gatti, nella marcia km.10 su strada, stavolta in maglia azzurra, a Podebrady (06/04) in 50'05". Ed eccoci a Martina Ruggeri, nel salto in lungo, un po' più lontana rispetto al quarto posto dello scorso anno con metri 5.92, ma comunque nona con 5.79 (Fermo, 14/07) nonostante il duplice pesante infortunio che l'ha frenata non poco. Martina è anche all'undicesimo posto nella gara non olimpica degli 80 metri, corsi a a Fermo (14/04) in 10"59. Molto bene anche Sofia Baffetti, undicesima nella marcia km.15 (1h33'17, Grottammare), prestazione, la sua, che ha determinato la conquista del titolo italiano a squadre. Sofia è anche dodicesima nella 10 chilometri su strada in 56'24 (Bressanone, 28'07"). Gaia Ruggeri, dal canto suo, si è classificata sedicesima nel lancio del giavellotto con il 39.87 metri di La Spezia, dove ha conquistato la medaglia d'argento. Torniamo a Sofia Baffetti, diciannovesima nella marcia con i km.10 di Roma (28/04) chiusi in 59'45"8, poi anche ventiduesima nei 5 chilometri, con il 27'52"95 ottenuto a Macerata il 12/05. Ed infine, ventiduesima anche Martina Ruggeri nell'eptathlon, sei gare che a San Benedetto del Tronto (28/04) le sono valse 3993 punti. Scendiamo di categoria e, tra le Allieve, troviamo Vesna Braconi, eccellente nona nel lancio del martello da kg.3 con metri 52.85 (Fermo, 18/05), undicesima con l'attrezzo da kg.4 con metri 42.44 (Fermo, 13/07) e ventisettesima nel lancio del disco, con metri 34.155, ottenuti a Fermo il 19/05. Tra gli Allievi, da sottolineare il quattordicesimo posto nel ranking italiano per Francesco Ghidetti nei 100 metri, il più veloce di sempre ed in tutte le categorie, con il suo 11"00 (Rieti, 05/07) e la sua quindicesima posizione nei 200 metri, corsi in 22"34 nella stessa magica giornata reatina del 5 luglio. Ed eccoci tra le Cadette, con l'astro nascente nei lanci, ossia Sofia Coppari, argento agli italiani di Forlì, terza nel ranking nazionale di categoria nel getto del peso con metri 13.15, ottenuti ad Isernia il 21/09. Nella stessa data e nell'identica disciplina, tra i Cadetti, Filippo Danieli, bravo in tante angolature ed ora velocista per vocazione, comunque ottavo nel tricolore di Forlì, ha stabilito il personale con un lancio a metri 14.44. Insomma, tanta quantità, con gli abituali 250 tesserati annui, ma anche tanta qualità, che legittima la Stella d'Oro al Merito Sportivo che il CONI ci consegnerà il prossimo 29 novembre presso la Mole Vanvitelliana di Ancona.

Visualizzazioni (49)