Tutte le notizie

STREPITOSA SOFIA COPPARI, RECORD SOCIALE A MAJANO

STREPITOSA SOFIA COPPARI, RECORD SOCIALE A MAJANO

Autore: Sandro/sabato 7 settembre 2019/Categorie: News

Majano di Udine ha incoronato di nuovo Sofia Coppari come primatista all time nel getto del peso categoria Cadette e, considerando la spietata giornata di pioggia intensa che alla fine ha obbligato la cancellazione di numerose gare dal programma previsto, è stata notizia accolta con grande soddisfazione in casa biancorossa. Sofia detiene già il primato regionale indoor, ottenuto ad inizio stagione con un lancio a 12.04, oggi lo ha incrementato di un bel mezzo metro, portandolo appunto a 12.54, che, appunto, è il nuovo record sociale all'aperto, cancellando nientemeno che un nome prestigioso come quello di Irene Rinaldi. Netto il gap con la seconda classificata dell'Atletica Belluno (11.55) e con la terza dell'Atletica Zagabria (10.90). La nostra giovanissima portacolori è ancora incostante nello sviluppo della gara (un metro in più, un metro in meno, nella sequenza dei lanci) a testimoniare tecnica ancora acerba così come il controllo dei gesti, ma, allo stesso tempo, grandissime potenzialità. Ormai ha deciso di dedicarsi costantemente ai lanci alla corte di Pino Gagliardi, che ne intravede da tempo doti di grande discobola. Lei, a detta degli altri tecnici, avrebbe potuto emergere in diverse altre discipline (gli ostacoli, ad esempio), ma ormai la decisione è presa ed ha immediatamente dimostrato di avere ragione. Sempre nel peso, la Rappresentativa marchigiana schierava un altro lanciatore di casa nostra, Filippo Danieli, che, come scrivevamo stamane, insieme alla sua famiglia, aveva lasciato Lecce, dove era in vacanza, con una levataccia alle 4 di notte, pur di essere puntuale all'appuntamento con il pullman della Federazione. Sacrificio purtroppo inutile, visto che l'acquazzone ha determinato, tra le altre, anche l'annullamento della sua gara. Una disdetta davvero, anche se Filippo sicuramente saprà riscattarsi nel prossimo fine settimana, durante i regionali individuali a San Benedetto del Tronto. Niente da fare nemmeno per Lorenzo Riccioni e Francesco Lanotte, che non hanno potuto disputare la 4x100, ugualmente annullata a causa del maltempo. Però, in precedenza, Lorenzo si era classificato al quarto posto nel salto in alto con 1.51, appena un centimetro in meno rispetto al personale e Francesco aveva vinto con autorità la sua serie dei 60 metri con 8"65. Validi risultati per loro (categoria Ragazzi) a confermare un talento tutto da coltivare. Lorenzo con 14 punti e Francesco con 7, hanno contribuito non poco alla classifica della Regione Marche. Anche a L'Aquila la pioggia non ha risparmiato nessuno, rendendo le pedane assai scivolose. Di conseguenza i risultati per le nostre martelliste sono stati decisamente modesti. Tra le Allieve Vesna Braconi si è fermata a metri 41.87, in una gara costellata di lanci nulli, Sara Zuccaro, tra le Assolute, non è andata oltre il 47.74. Meglio è andata ai Ragazzi di Gabriele Archetti e Giorgia Scarafoni in quel di Sant'Elpidio a Mare, la dove abbiamo conquistato due vittorie con Luis Da Silva e medaglie con Yesuneh Cornelli e Sophie Passarini. Ne daremo ampio resoconto domani. Intanto, in Multimedia, pubblichiamo le foto che abbiamo ricevuto oggi e che si riferiscono all'ultimo giorno del Camp di Senigallia, alle gare di Sant'Elpidio ed al trial di Genga-Frasassi, dove la nostra Patrizia Cristallini, sempre più specialista della disciplina (in gara anche Giulia Lippera) si è classificata al quinto posto assoluto. 

Visualizzazioni (87)