Tutte le notizie

PASQUALE NON HA POTUTO ALZARE IL TROFEO, MA SIAMO CON LUI

PASQUALE NON HA POTUTO ALZARE IL TROFEO, MA SIAMO CON LUI

Autore: Sandro/domenica 14 aprile 2019/Categorie: News

Già, il podio del Città di Fermo senza Pasquale ha avuto un effetto strano. Alla vigilia dell' intensa giornata di gare, riproposta come sempre dagli organizzatori di Fermo, Gabriele Archetti, commentando con un certo malumore le gare che non sarebbe riuscito a coprire, si lasciava andare ad un pensiero davvero triste: "ci sarà un grande assente in questa edizione del Trofeo". Si riferiva ovviamente al nostro caro Pasquale, con il quale, tante volte negli anni, abbiamo condiviso il podio in questa manifestazione. La sua Sangiorgese ha vinto di nuovo la classifica riservata al settore giovanile, dove siamo stati terzi, dietro anche ai padroni di casa. Ebbene, sul gradino più alto è salito Tais e insieme a lui i nostri pensieri hanno sicuramente raggiunto il fratellone, l'uomo ed il dirigente che tanto ha saputo offrire a chi lo ha conosciuto nelle tante angolature della sua vita. Del resto, non c'è poi da sorprendersi. Pasquale sarà sempre con noi, soprattutto quando sarà di scena l'atletica leggera che ha tanto amato. Dunque, Atletica Fabriano terza con i settori giovanili (19 punteggi), di cui abbiamo già parlato, quinta con quello Assoluto (soltanto 8 punteggi) e, alla fine della fiera, quarta dietro a Fermo, Sangiorgese e Macerata e davanti ad altre 36 Società in classifica. Di personale da sottolineare, per quel che riguarda gli uomini, il quarto posto con 9"63 di Emanuele De Feo negli 80 metri, il 41"22 di Mattia Napoletano nei 300 ed il 18"36 dell'Allievo Leonardo Piombetti nei 150. Tra le donne, valido il 10"59 di Martina Ruggeri negli 80 con 2.1 metri di vento contrario, che ugualmente ha un po' condizionato anche la gara di giavellotto, dove comunque Gaia Ruggeri ha incrementato di un metro il suo season best. Dopo il CdS Staffette è stato questo, come sempre, il debutto outdoor, che ora avrà l'abituale sequela di manifestazioni di grande spessore che ci accompagneranno fino al cuore della prossima estate.

Visualizzazioni (183)