Tutte le notizie

QUESTA MATTINA, A MENTE FRESCA, I PRIMI RISULTATI DI FERMO

QUESTA MATTINA, A MENTE FRESCA, I PRIMI RISULTATI DI FERMO

Autore: Sandro/domenica 14 aprile 2019/Categorie: News

Non siamo stati così numerosi come in altre circostanze, ma in ogni caso, il drappello proveniente sal settore giovanile ha fatto la sua parte in maniera più che onorevole. Si è appena conclusa la prima parte del Trofeo Città di Fermo e le note positive non sono mancate, a cominciare dalla velocità, che, anzi, ha vissuto momenti di autentico fulgore. Complessivamente i risultati dei velocisti sono stati veramente eccellenti. Negli 80 Cadetti Alessandro Giacometti è stato secondo in 9"91, Francesco Ranxha terzo in 10"00 e Jacopo Coppari quinto in 10"03, mentre nei 300 Filippo Danieli ha chiuso al quarto posto con un buon 40"08. Il quartetto delle stelle (appellativo meritatissimo, visti i record regionali stabiliti nelle staffette categoria Ragazzi) si è poi portato a casa una medaglietta dorata nella 4x100, corsa in un ottimo 46"95. Un pregevole argento l'ha conquistato Sofia Coppari negli 80 Cadette in 10"76 (37 concorrenti ai blocchi di partenza) e questo risultato deve confortare il pieno rientro agonistico di questa ragazza, un vero talento in tante discipline, troppo spesso e troppo a lungo fermata da dolori alla schiena. Sofia è stata poi ottava nei 300 (45"72) dove ha trovato probante conferma Anna Maria Cesaroni, che sta trovando il giusto riconoscimento alla sua passione ed al suo impegno. Anna Maria è stata d'argento in 43"88. Gara difficile nei 1000 metri, dove Anna Sbaffi comunque non si è tirata indietro, in attesa di altre opportunità nella marcia. Nuovo strepitoso successo nei 60 metri Ragazzi per Lorenzo Riccioni, che, correndo in 8"05, ha relegato il secondo a cinque metri di distanza. Pregevole anche il bronzo di Francesco Lanotte con 8"62 ed il quinto posto di Luis Da Silva in 8"75. Sono talenti emergenti, a confortare il lavoro preciso e competente dell'Istruttore Gabriele Archetti. Neanche a dirlo, Luis, Lorenzo, Francesco, con Alessio Cozza a dar man forte, hanno dato vita ad una 4x100 di gran vittoriosa ed in grado di fermare il cronometro a 55"19. Splendido davvero. Ormai la velocità individuale e di staffetta categoria Ragazzi, all'Atletica Fabriano è una vera e propria scuola, tanto è il dominio in regione imposto da anni. Bravo Gabriele e bravi i piccoli atleti. Anche le Ragazze si sono agonisticamente difese, in maniera divertita ed impegnata. Il risultato migliore è stato quello di Sophie Lourdes Passarini (9"46), davanti ad Agata Mingarelli (9"74) e Ludovica Daher (10"94). Agata e Sophie, insieme a Teresa Ninno e Arianna Salvatori, hanno poi corso una discreta 4x100 in 1'03"20. Punti importanti anche dagli Esordienti, con Cristian Da Silva (11 anni) sesto nei 60 in 8"63, mentre tra le femminucce Sandy Ori (10 anni) ha corso in 8"50 e Matilde Passeri in 8"79. Buon esordio di Matteo Ambrosini nel giavellotto Cadetti, con il sesto posto grazie ad un lancio a 22.65. Nella stessa disciplina ha esordito anche Japjit Kaur Singh, quarta tra le Cadette, così come quarta è stata Arianna Salvatori nel peso Ragazze. Ora, nel pomeriggio, saranno di scena gli Assoluti, con la certezza di altri risultati degni di nota. 

Visualizzazioni (328)